Una scuola
di Tecnologia | d'Arte | di Design | d'Elettronica | di Robotica | per inventori | per creativi

Un programma innovativo per sviluppare nei ragazzi le competenze del XXI secolo secondo i principi dello STEAM nell'avveniristica cornice dei Fab Lab

Corsi in Programma Dove Siamo
Educatori per passione

Chi siamo

Minimakers è un metodo didattico sviluppato dall’Associazione di Promozione Sociale Officine Roma Makers, che usa le tecnologie dei Fab Lab per stimolare la creatività, il pensiero critico e il pensiero computazionale nei ragazzi in età scolastica. Il nostro team di formatori ed educatori è attentamente selezionato e qualificato attraverso un rigoroso programma di addestramento professionale. Lavoriamo con le scuole di ogni ordine e grado per diffondere la cultura maker e la creatività digitale, sostenendo anche finanziariamente la realizzazione di laboratori e Atelier Creativi.

codemotionzac

Il nostro metodo

Il metodo Minimakers è stato sviluppato da Leonardo Zaccone, pedagogista, artista e performer, co-fondatore del primo Fablab di Roma e insegnante di musica.

La lunga esperienza nel settore della pedagogia musicale, che ha portato al brevetto di uno specifico metodo di insegnamento, è stata la base su cui è stato costruito un modello di laboratorio creativo che trova nel Fablab la sua realizzazione più efficace.

Nei laboratori Minimakers l’apprendimento è basato sulla sperimentazione e sull’interazione tra ragazzi, strumenti tradizionali e macchine digitali.

Il computer viene utilizzato per tradurre nel dominio digitale il prodotto della naturale creatività dei ragazzi. Modellazione e Stampa 3D diventano strumenti che facilitano l’espressione artistica e potenziano le capacità di narrazione. Il coding diviene uno strumento di storytelling e ciascuna storia può essere rappresentata con linguaggi che spaziano dalla parola scritta, all’arte figurativa, al teatro per finire con i moderni mezzi espressivi digitali dal video al videogame.

Elettronica e robotica sono domini in cui vengono sviluppate le competenze tecnologiche e stimolato il pensiero computazionale. L’interazione con l’arte e il design è fondamentale per esercitare il pensiero critico e la visione olistica necessari ad affrontare con entusiasmo le sfide del XXI secolo e l’imminente quarta rivoluzione industriale.

vision

La nostra visione

Uno dei principali obiettivi dell’APS Roma Makers è la diffusione del paradigma del “learning by doing” e da sempre crediamo nel valore della didattica laboratoriale come alternativa alla didattica frontale.

Tutti i nostri corsi di formazione sono sempre stati organizzati per sviluppare le competenze dei nostri allievi e non per trasferire conoscenze astratte e teoriche.

L’apprendimento delle nozioni teoriche che sono alla base di qualunque tecnologia avviene in modo indiretto, come effetto collaterale dello sviluppo di quelle abilità che consentono l’impiego creativo di ogni tecnologia, nuova e vecchia che sia.

Stampanti 3D, Plotter CNC, fresatrici CNC, piattaforme elettroniche, robotica e schede di prototipazione rapida sono i nuovi strumenti a disposizione dei creativi nell’era dell’industria 4.0. L’impiego creativo di questi strumenti si impara in modo efficace e divertente all’interno dei Fablab.

Nel 21° secolo il mercato è globale e i luoghi virtuali (web e social network) sono altrettanto importanti dei luoghi fisici. Le capacità di comunicazione e interazione sociale richiedono quindi competenze digitali che si affiancano alle abilità tradizionali.

Siamo impegnati nella diffusione su tutto il territorio nazionale del nostro metodo. Abbiamo creato un albo dei formatori certificati secondo i nostri standard e stabiliamo rapporti di partnership con associazioni e organizzazioni che condividono i nostri obiettivi.

Le ultime novità dal Mondo Minimakers

News