il nostro metodo

Chi siamo

“Educatori per passione”

Il Programma Minimakers è un metodo didattico per l’apprendimento delle discipline STEAM (Science, Technology, Engineering, Art & Mathematics) e per lo sviluppo delle competenze del XXI secolo, secondo il framework definito dal World Economic Forum, basato sul gioco creativo e sulla libera sperimentazione secondo i paradigmi del “tinkering” e del “learning by doing”.

Le attività avvengono in un apposito spazio organizzato secondo il modello “Fab Lab”. Il Fab Lab è un laboratorio dove convivono strumenti e materiali dell’artigianato tradizionale accanto a tecnologie e strumenti dell’era digitale. Stampanti 3D, plotter CNC da stampa e taglio, tagliatrici laser, schede di prototipazione elettronica, postazioni di coding, robot, e altre tecnologie diventano ulteriori strumenti sul banco dei nuovi artigiani digitali.

Secondo il metodo Minimakers l’apprendimento avviene attraverso la sperimentazione creativa e non assistendo a lezioni frontali. Durante le attività Minimakers i nostri formatori alternano momenti di sperimentazione guidata delle diverse tecnologie alla proposizione di piccole e grandi sfide che stimolano i ragazzi a mettere in pratica le conoscenze acquisite e le suggestioni ricevute.

Attraverso le dinamiche in laboratorio i ragazzi esercitano le capacità di relazione con il gruppo e rafforzano le proprie caratteristiche individuali. Creatività, curiosità e capacità di problem solving sono tutte caratteristiche che vengono stimolate e sviluppate attraverso l’attività pratica e il lavoro di gruppo. 

Il metodo Minimakers è quindi molto utile per l’apprendimento didattico ed è per questo che i formatori Minimakers si dedicano particolarmente alla didattica alternativa con docenti, bambini e ragazzi di scuola primaria e secondaria. Crediamo infatti che l’arte e la tecnologia, più che porsi come obiettivo, siano ottimi strumenti attraverso i quali i ragazzi possono imparare ed esprimersi.

Collaboriamo con le scuole  in orario curriculare ed extracurriculare  proponendo una serie di percorsi adatti a diverse età ed esigenze..


LE NOSTRE SEDI

Il Fablabaro è il più grande Fab Lab italiano dedicato alla formazione scolastica di studenti e docenti.

E’ situato in un padiglione con accesso indipendente nel complesso dell’Istituto Comprensivo Lucio Fontana di Roma.

L’edificio si trova in L.go Castelseprio, 11, Roma, in posizione panoramica nell’area verde collocata tra il quartiere Labaro e la zona residenziale di Saxa Rubra, facilmente raggiungibile dal G.R.A. e dalla via Flaminia. È riconosciuto come Fab Lab ufficiale dalla Fab Foundation di Boston.

Il Fablabaro è stato citato da una ricerca dell’INDIRE-MIUR come esempio di struttura d’eccellenza. È sede di corsi per adulti, docenti e ragazzi.

Il Fab Lab Frezzotti Corradini di Latina è stato inaugurato nel 2018 al culmine di un progetto congiunto tra la rete d’imprese Fablabroma e l’Istituto Comprensivo Frezzotti Corradini risultato primo nella graduatoria regionale del Lazio sul bando Atelier Creativi del MIUR.

Durante l’orario scolastico l’uso del laboratorio è riservato all’istituto ospitante, mentre in orario extrascolastico è accessibile alla comunità maker del territorio tramite ingresso indipendente da via Amaseno, 29 – Latina.

L’allestimento è quello classico previsto dalla Fab Foundation, con stampanti 3D, tagliatrici laser, plotter CNC, laboratorio di robotica ed elettronica.

Il programma delle attività è variegato con eventi sia gratuiti che a pagamento.

Le ultime novità dal Mondo Minimakers

News